ANDORA FORUM
ENTRA VELOCEMENTE NEL FORUM DI ANDORA
ANDORA FORUM

TUTTO CIO' CHE RIGUARDA LA CITTADINA DI ANDORA


Non sei connesso Connettiti o registrati

Mountain bike, Mirko Celestino vice campione europeo Marathon

Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Exaltorade

avatar
MODERATORE
MODERATORE
Ottimo risultato per l’andorese Mirko Celestino che ha ottenuto la seconda posizione al campionato europeo Marathon, svoltosi in Italia, a Montebelluna.
Sulla griglia di partenza tutti i big continentali della mountain bike con otto atleti in pole position: l’austriaco Lakata, il francese Dietsch, il campione italiano Mirko Celestino, gli svizzeri Huber e Buchli, il campione in carica estone Oras e il finlandese Vastaranta.
I percorsi di quest’europeo 2010 sono stati modificati per via dell’innalzamento del Piave che non ha consentito la costruzione del ponte mobile. Risulteranno, quindi, 15 km in più per tutti. Così la gara uomini misurerà 129,5 km.
Sulla salita del Montello avviene la prima selezione con 30 corridori pilotati dall’olandese Bas. Al 25° km al comando Lakata, Huber, Celestino, Vastarant, Näf, Longo e Medvedev. Ulteriore scrematura in località Collalto dove in testa rimangono 15 corridori. Al 44° km scattano in tre, i due italiani Felderer e Tiberi e lo svizzero Näf, inseguiti da un gruppetto di 10 corridori.
A più di metà gara Näf rompe gli indugi e attacca staccando Felderer e Tiberi di mezzo minuto. Intorno al km 106 lo svizzero Näf transita ancora primo con a 2’ Felderer e a 3’30’’ un sestetto formato da Lakata, Kugler, Bohme, Trayter, Celestino e Vastaranta. Tiberi esce di scena. Più attardati gli altri.
A 10 km dall’arrivo Näf continua la sua marcia solitaria allungando su Felderer. Poi, grande scatto di Mirko Celestino che riprende Felderer a pochi chilometri dall’arrivo cercando di raggiungere anche lo svizzero. Ma Ralph Näf è ormai lanciato verso la vittoria e transita primo diventando il nuovo campione europeo in 4 ore 59′05″. Secondo un eccezionale Mirko Celestino che taglia il traguardo in 5 ore 1′45″ accompagnato dal boato del numeroso pubblico posizionato sulle tribune.
Terzo l’altro svizzero Andreas Kugler, numero 7 del ranking continentale, che termina la sua gara in 5 ore 2′26″. Quarto il finlandese Jukka Vastaranta e quinto il favorito della vigilia Alban Lakata. L’altro italiano del gruppetto, Mike Felderer, giunge sesto dopo aver lungamente assaporato le posizioni di vertice.
“Siamo stati in gruppo per un po’ – ha dichiarato Mirko Celestino, che corre per la Semperlux Axvevo Haiobik -, poi a 90 km dall’arrivo Näf ha attaccato e ha cercato di staccarsi, l’ha seguito anche Felderer. Io non ci ho creduto, mi sembrava troppo presto, ho preferito rimanere nel gruppo degli inseguitori. Poi man mano, per selezione naturale, ci siamo ridotti. Sul finale ho provato a spingere per recuperare terreno, ho ripreso Felderer, ma non sono riuscito a raggiungere Näf, andava davvero troppo forte. Peccato perché stavo bene e forse potevo farcela, ma oggi ho gareggiato davvero con i top di questa disciplina e l’argento è un grande risultato. Non pensavo che sarei andato così forte”.

Visualizza il profilo dell'utente http://www.simolimo.it

Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum