ANDORA FORUM
ENTRA VELOCEMENTE NEL FORUM DI ANDORA
ANDORA FORUM

TUTTO CIO' CHE RIGUARDA LA CITTADINA DI ANDORA


Non sei connesso Connettiti o registrati

MORTO AL SANTA CORONA IL SURFISTA RICCARDO ODDONE.

Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Cronaca

Andora: morto al Santa Corona il surfista Riccardo Oddone


Riccardo Oddone, l'agente immobiliare di Andora, non ce l’ha fatta. Il surfista, che da domenica lottava tra la vita e la morte nel reparto di rianimazione dell'ospedale Santa Corona di Pietra Ligure, dopo un malore in mezzo al mare nello specchio acqueo antistante i bagni Porto ad Andora, è morto oggi nonostante gli sforzi dei medici di salvargli la vita. Alle 14, i sanitari del nosocomio pietrese hanno dichiarato la morte celebrale dell'uomo. In attesa dell’espianto, le macchine che tenevano in vita Riccardo Oddone sono rimaste accese per ossigenare gli organi.
Secondo la volontà dei familiari, alle 20, i medici espianteranno gli organi, per donarli ad altre persone bisognose. L’uomo, molto conosciuto in tutta Andora, lascia la moglie Cristina e i due figli di 11 e 15 anni.

Visualizza il profilo dell'utente http://www.affarinstop.com

Andora. Faranno vivere altre persone gli organi di Riccardo Oddone, il surfista di 43 anni che domenica scorsa aveva accusato un malore mentre si trovava in mare con alcuni amici. Sono stati i familiari dell’agente immobiliare a permettere l’espianto dopo che ieri, alle 14, i medici dell’ospedale Santa Corona ne avevano constatato la morte celebrale.

Visualizza il profilo dell'utente http://www.affarinstop.com

Exaltorade

avatar
MODERATORE
MODERATORE
Andora. Questa mattina nella chiesa di San Pietro in borgata Metta ad Andora si sono svolti i funerali di Riccardo Oddone, l’agente immobiliare morto a causa di un malore che lo aveva colpito mentre stava praticando surf. L’uomo, 43 anni, era stato soccorso in mare da alcuni amici e portato a riva. Ma alcuni giorni dopo il ricovero in ospedale, martedì scorso il suo cuore ha cessato di battere.
Quando è stata dichiarata la morte cerebrale, i familiari hanno consentito l’espianto degli organi, ora già inviati in diverse parti d’Italia. Lascia la moglie Cristina, i figlioletti di 11 e 15 anni, i genitori Angela e Umberto e la sorella Michela.

Visualizza il profilo dell'utente http://www.simolimo.it

Contenuto sponsorizzato


Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum